MOVIMENTO POLITICO "NOI MERIDIONALI"

Tu sei qui: Home :: LETTERA APERTA AGLI ITALIANI

07/11/2011

LETTERA APERTA AGLI ITALIANI

Nonostante la gravissima situazione in cui ci hanno portato,i nostri politici continuano ad accusarsi a vicenda con il solo obiettivo di occupare il potere. Non siamo contro nessuno, al contrario siamo per una vera Unità nazionale che non sia solo geografica ma anche sociale ed economica,d'altra parte solo attraverso lo sviluppo economico del Mezzogiorno sarà possibile rilanciare l'intera economia nazionale.

LETTERA APERTA AGLI ITALIANI

Purtroppo che l'Italia sia stata portata sul baratro del fallimento riteniamo che sia noto a tutti noi.
Il problema che più ci preoccupa non è tanto il pur enorme debito pubblico e l'assenza di crescita economica,noi italiani sapremmo risollevarci,ma l'assoluta mancanza di onestà intellettuale di tutta l'attuale classe politica e che dal dopoguerra in poi,purtroppo per noi,ci ha tradito.
Nonostante la gravissima situazione in cui ci hanno portato,i nostri politici continuano ad accusarsi a vicenda con il solo obiettivo di occupare il potere.
   Noi Italiani abbiamo una sola vera possibilità di salvezza che passa attraverso una partecipazione attiva alla politica della cosidetta società civile con un proprio progetto politico che deve essere innanzitutto un progetto etico che abbiamo iniziato da anni con abnegazione incuranti dell'ostruzionismo dei media.
   Poichè amiamo e difendiamo i diritti e la Dignità della nostra Gente e della nostra Terra radita da tutti ci chiamano meridionalisti ma niente ci accomuna alla filosofia della Lega Nord.
    Non siamo contro nessuno al contrario siamo per una vera Unità nazionale che non sia solo geografica ma anche sociale ed economica,d'altra parte solo attraverso lo sviluppo economico del Mezzogiorno sarà possibile rilanciare l'intera economia nazionale perchè come affermava Fortunato nel 1870 e recentemente il Presidente Napolitano il rilancio dell'economia nazionale sarà meridionale o non sarà.
   Solo così sarà possibile liberare il Nord dal dover assistere i merionali,assistenzialismo rifiutato dai meridionali,di ridurre l'alta pressione fiscale così da rendere più competitive le nostre imprese.
   E' evidente che per questo è necessario evitare gli sprechi,gli altissimi costi dello Stato,attuare le privatizzazioni e le liberalizzazioni ed abbandonare il miope obiettivo di finalizzare le azioni al consenso elettorale,difendendo privilegi a danno della collettività e del futuro delle nostre generazioni.
    E' per queste considerazioni che desideriamo rivolgerci non solo ai meridionali ,ma a tutti gli Italiani che abbiano a cuore una pulizia morale ed una giustizia sociale.
    Gli imprenditori e la Gente del Nord hanno involontariamente sbagliato nella scelta di difendere la Lega che ha ulteriormente penalizzato lo sviluppo del Sud,basta pensare al furto dei fondi FAS destinati dall'UE alla riduzione del divario infrastrutturale del Mezzogiorno,con ulteriore peso economico per il Nord per assisterci.
      Il Nord al contrario avrebbe dovuto e dovrebbe sostenere le forze sane che nel Sud vogliono sostituire una classe politica che attraverso il clientelismo paralizzano lo sviluppo.
      Questa è l'unica strada per un vero risorgimento nazionale


          Enzo Maiorana
   Presidente di Noi Meridionali


Segretario generale NOI MERIDIONALI ~ Enzo Maiorana

Enzo Maiorana - Segretario generale - Movimento politico "NOI MERIDIONALI"

Sede legale - Via Ippocrate 96 - 00161 Roma c.f. 97565260581 - Cell. 333 9590491 - info@noimeridionali.com ~ Privacy policy

 

Sito web realizzato da: CLIC - Consulenze per il web marketing

Posizionamento ai primi posti nei motori di ricerca a cura di: Antonino Argentati

 

Movimento politico