MOVIMENTO POLITICO "NOI MERIDIONALI"

Tu sei qui: Home :: MAIORANA RISPONDE ALL'AMBASCIATORE SERGIO ROMANO.

01/09/2009

MAIORANA RISPONDE ALL'AMBASCIATORE SERGIO ROMANO.

Commento di Maiorana all’articolo dell’ambasciatore Sergio Romano che ritiene difficile per i partiti nazionali governare insieme a partiti regionali.

Caro Ambasciatore,

pur apprezzandola per i Suoi pareri sempre ricchi di contenuti, in questa occasione riteniamo che le Sue preoccupazioni non siano fondate.

Quanto Lei afferma può essere valido per la Lega Nord ma non per un movimento meridionalista quale è “Io Sud” che non mette in discussione l’unità nazionale ma che al contrario vuole finalmente realizzarla perlomeno sotto l’aspetto socio-economico.

A fondamento del meridionalismo esiste un grande amore per l’unità nazionale a cui i meridionali hanno partecipato.

I governi ed i politici specie i meridionali da sempre hanno voluto e consentito che si realizzasse una grave frattura tra l’Italia del nord e del sud.

Noi meridionalisti semmai vogliamo sanare questa frattura creando una nazione equilibrata attraverso un ricambio dei nostri politici e delle classi dirigenti, in grado di sviluppare l’economia del sud che rappresenterebbe un volano per il miglioramento dell’intera nazione.

Noi non siamo imitatori della lega nord che per esistere ha perenne necessità di provocare antagonismi, vogliamo solo proporre un progetto politico in grado di controllare l’equità delle scelte economiche.

Come possiamo noi chiedere interventi che equilibrino la dotazione in infrastrutture del meridione senza le quali non può esistere né sviluppo né competitività?

Come possiamo non pretendere che venga cancellata la mentalità assistenzialistico-clientelare che offende la dignità dei meridionali?

Come possiamo rinunciare a creare una forza che si batta per l’equità quando oggi esiste una forte sbilanciamento contrattuale verso il nord per la presenza della Lega Nord, il Pd del nord e lo stesso Berlusconi è costretto ad ammettere che senza Bossi non può governare?

Chi tutela gli interessi e la dignità storicamente trascurate dei meridionali?

Lei auspica l’esistenza di partiti nazionali in grado di tutelare l’intero territorio, magari esistessero, non ci saremmo trovati in queste condizioni.

Lei pone sullo stesso livello i promotori di un partito del meridione, per noi è necessaria una distinzione.

Bassolino per i meridionalisti sarebbe poco credibile, Lombardo fino ad oggi ha solo ventilato l’idea di un progetto meridionalista ma di fatto ha realizzato l’MPA che come lui stesso afferma è un movimento nazionale finalizzato alle autonomie regionali.

Miccichè ha solo spinto dal sentimento di appartenenza chiarito che i deputati meridionali del PDL non avrebbero più votato norme anti meridionaliste.

Solo la senatrice Adriana Poli Bortone che per trasparenza ha avuto il coraggio di dimettersi dal gruppo PDL del senato transitando nel gruppo misto, ha ad oggi dato vita ad un vero movimento meridionalista “Io Sud” presentato alle amministrative in Puglia ottenendo un grande successo pur nel brevissimo tempo che ha avuto per la presentazione delle liste.

Enzo Maiorana


Segretario generale NOI MERIDIONALI ~ Enzo Maiorana

Enzo Maiorana - Segretario generale - Movimento politico "NOI MERIDIONALI"

Sede legale - Via Ippocrate 96 - 00161 Roma c.f. 97565260581 - Cell. 333 9590491 - info@noimeridionali.com ~ Privacy policy

 

Sito web realizzato da: CLIC - Consulenze per il web marketing

Posizionamento ai primi posti nei motori di ricerca a cura di: Antonino Argentati

 

Movimento politico